News

Verniciatura piccoli cantieri nautici: integrazioni alla DGR

Comunicato congiunto CNA e Confindustria

13 maggio 2019
Cna La Spezia e Confindustria La Spezia esprimono grande soddisfazione per la rapidità con cui la Giunta regionale ha provveduto ad integrare la DGR 1154/2018 relativa all’autorizzazione dell’attività di verniciatura a pennello e rullo nei piccoli cantieri navali, che si occupano prevalentemente di rimessaggio, allestimento e manutenzione delle imbarcazioni da diporto.

Grazie alla sensibilità dimostrata dall'assessore regionale all'Ambiente Giacomo Giampedrone, promotore dell’iniziativa, e del vicedirettore Ambiente Cecilia Brescianini si è arrivati ad avere una normativa che non solo fa della Liguria regione pilota a livello nazionale ma che è stata ulteriormente perfezionata a seguito del confronto con le associazioni di categoria. Dopo solo un mese dall’ultimo confronto con le imprese del settore si è arrivata ad una sintesi che facilita l’applicazione e la funzionalità da parte degli operatori, mantenendo elevati parametri di tutela dell’ambiente.

E’ stata, dunque, compresa la necessità delle imprese del settore di avere una normativa di riferimento in merito alle lavorazioni in tempi estremamente rapidi, vista anche la stagionalità di certe operazioni. Un esempio di un’ottima modalità di lavoro e soluzione.

Le principali integrazioni riguardano una modulazione delle soglie dei composti organici volatili (COV, componenti delle vernici) previste in funzione della distanza dalle case. È stato infatti precisato che la misura deve essere calcolata a partire dal punto in cui viene effettivamente eseguita la verniciatura.

Tutte le altre prescrizioni (non è possibile utilizzare più di 2500 kg di COV annui e 12 Kg giornalieri; in aree in qui i cantieri sono concentrati viene definito in 1000 Kg di COV annui il limite per ogni zona da 10mila mq) restano invariate.

Pagina generata in 0.32786107063293 secondi