News

Programmazione della vigilanza 2019 in materia di lavoro

Informativa sui controlli di vigilanza dell’INL per il 2019.

16 aprile 2019
In particolare si sottolinea che vengono indicati come settore di interesse l’edilizia, si trova infatti indicato che:

"Considerata la particolare incidenza degli infortuni sul lavoro nel settore delle costruzioni, si renderà necessario concentrare l’attività di vigilanza tecnica proprio nell’ambito dell’edilizia, facendo affidamento anche sul significativo supporto che potrà venire dall’efficace coordinamento svolto nell’ambito dei Comitati di cui all’art. 7 del D.Lgs. n. 81/2008 nonché dall’attività di intelligence basata sulle analisi delle notifiche preliminari. Le verifiche in edilizia, pertanto, dovranno essere svolte con modalità il più possibile estese e complete sia sotto gli aspetti tecnici che amministrativi, dedicando inoltre specifica attenzione all’eventuale filiera degli appalti e dei subappalti. Gli accertamenti di natura tecnica, come di consueto, saranno finalizzati a far emergere eventuali violazioni della normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, al fine di contrastare e contenere il più possibile il rischio del verificarsi di episodi infortunistici, spesso strettamente connessi a carenze nelle misure prevenzionistiche nonché alla inadeguata, se non assente, formazione/informazione del personale occupato. A livello qualitativo, l’attività di intelligence alla base della programmazione degli obiettivi ispettivi dovrà confermare anche quest’anno il conseguimento del 60%, quale rapporto percentuale tra soggetti ispezionati e soggetti irregolari. La scelta dei cantieri da ispezionare dovrà infine rispettare, indicativamente, i seguenti criteri dimensionali:

5% cantieri grandi – importo lavori maggiore 10.000.000 euro, ove presenti;

30% cantieri medi – importo lavori compreso tra 1.000.000 e 10.000.000 euro, ove presenti;

65% cantieri piccoli, secondo una ripartizione suffragata dal dato esperienziale significativo del fatto che i più gravi infortuni avvengono prevalentemente nei cantieri di più piccole dimensioni.



Vi preghiamo pertanto di fare il punto sulle cose fatte o meno in materia di Sicurezza del Lavoro e conseguente formazione e addestramento, se qualcuno ha dubbi mandi una mail o chiami e cercheremo di rispondervi più esaustivamente possibile. Siamo anche a disposizione per un check -up gratuito al fine di rendervi maggiormente tranquilli.


Pagina generata in 0.34293389320374 secondi