News

Precisazioni su FSBA, integrazione salariale per artigiani

30 marzo 2020
La circolare INPS n.47 del 28 marzo stabilisce a chiare lettere che tutte le imprese artigiane dovranno utilizzare lo strumento della bialteralità artigiana FSBA per chiedere l’integrazione salariale per i propri dipendenti.

Le domande telematiche dovranno essere presentate entro il prossimo 30 aprile per i periodi compresi tra il 23 febbraio e il 25 aprile pari a 9 settimane.

Le domande potranno essere presentate da tutte le aziende, anche quelle con scoperture contributive vista l’eccezionalità della situazione. Nei prossimi giorni si riuniranno i Consigli di amministrazione di FSBA e della bilaterlità EBNA (Ente bilateralità nazionale artgiana) a cui fanno riferimento tutti gli enti bilaterali regionali, per la Liguria EBLIG.

“In questo momento in cui si richiedono sforzi a tutti i cittadini, agli imprenditori e ai lavoratori, il sistema della bilaterlità che Cna ha sostenuto e promosso, rappresenta uno strumento insostituibile per tutte le imprese e i lavoratori del comparto artigiano -. Commenta il direttore Cna La Spezia e Presidente Eblig Liguria Angelo Matellini -. Come richiesto da più parti si potranno regolarizzare i versamenti successivamente. Crediamo che occorra dare almeno dodici mesi di tempo alle imprese per regolarizzare la propria posizione, ma oggi è urgente innanzitutto presentare le richieste e cercare di liquidare prima possibile le competenze ai lavoratori, entro dunque il mese di aprile per tutte le richieste attualmente in essere”.

Pagina generata in 0.30694699287415 secondi