News

25-06-2018

Aumento ISTAT delle sanzioni in materia di salute e sicurezza

Si informa che, con Decreto direttoriale dell'INL n. 12 del 6 giugno 2018, è stato previsto che a decorrere dal 1° luglio 2018 le ammende per le contravvenzioni in materia di igiene, salute e sicurezza sul lavoro e le sanzioni amministrative pecuniarie previste dal TU sicurezza e da altri atti aventi forza di legge sono rivalutate nella misura dell'1,9%.

La rivalutazione trova fondamento nel TU sicurezza che, modificato nel 2013 dal decreto per favorire l'incremento dell'occupazione, aveva previsto che la rivalutazione delle ammende e delle sanzioni amministrative pecuniarie concernenti violazioni in materia di salute e sicurezza avvenisse ogni 5 anni con decreto del direttore generale della Direzione generale per l'Attività Ispettiva del Ministero del lavoro, in misura pari all'indice ISTAT dei prezzi al consumo. La prima rivalu   dettaglio

TAG:

22-06-2018

CNA la Spezia partecipa a Seafuture 2018 con un proprio stand.

Dopo l’esperienza del 2016 la Confederazione nazionale dell’artigianato e delle piccole e medie imprese ha confermato la propria presenza alla sesta edizione della manifestazione che si svolge all'interno dell'Arsenale Militare della Spezia e che rappresenta il punto di incontro tra aziende e marine di tutto il mondo, il cuore pulsante italiano e mondiale della blue economy.

CNA ha portato quattro aziende nel proprio spazio espositivo che operano nel settore militare e della cantieristica navale per testimoniare l’alta professionalità e specializzazione delle piccole imprese dell’indotto.

“Quest’anno abbiamo volutamente messo in esposizione delle realtà del territorio che operano in relazione grandi realtà industriali presenti a Seafuture, – spiega la coordinatrice provinciale CNA della Spezia, Giuliana Vatteroni, – abbiamo tre   dettaglio

19-06-2018

Abusivismo Indagine CNA:"Una galassia di due milioni di soggetti"

Almeno un milione di soggetti. Forse due. E’ impressionante la galassia dell’abusivismo in Italia.

Nessuno, fino ad ora, ha messo nero su bianco numeri statisticamente attendibili, ma il fenomeno, ormai molto oltre i livelli di guardia, investe, coinvolge e danneggia praticamente tutti i settori del lavoro autonomo, delle professioni e dell’artigianato.

Un termometro rudimentale, ma molto efficace per misurare questa febbre tuttavia c’è e funziona bene. Sono le decine e decine di segnalazioni che arrivano praticamente ogni giorno alla nostra associazione sia alle sedi territoriali che direttamente alla sede nazionale. Una ondata di proteste che la CNA ha deciso di non chiudere nel cassetto ma di trasformare in una grande campagna di sensibilizzazione sui media, a partire dalle più importanti piattaforme social come Facebook e Twitter. Da qualch   dettaglio

19-06-2018

FATTURAZIONE ELETTRONICA

si terrà Lunedì 2 Luglio alle ore 17.00 c/o CNA La Spezia, in Via p. Giuliani 6.

CORSI di (dalle 2 alle 3 ore , a seconda della necessità dell'aula) sulla FATTURAZIONE ELETTRONICA
La data del primo corso sarà fissata al raggiungimento di almeno 10 adesioni.

per info tel 0187 598080

TAG:

19-06-2018

Applicazione delle regole di sicurezza alle società no profit

Essendo una domanda frequente, riportiamo le indicazioni di CNA circa l’applicazione delle regole di sicurezza alle società no profit:

l'applicazione delle norme in materia di sicurezza sul lavoro al mondo del "no profit" (associazioni sportive dilettantistiche, ricreative, culturali, di promozione sociale, ecc.) è piuttosto complessa, in quanto dipende dalla tipologia di prestatore d'opera di cui si avvale il soggetto (lavoratori dipendenti o soggetti equiparati, volontari, co.co.co, prestatori di lavoro occasionale, ecc.) e anche perché il quadro normativo è mutato più volte negli ultimi anni.


Lo schema sotto riportato fornisce in sintesi le modalità di applicazione del TU sicurezza al soggetto no profit per ciascuna tipologia di prestatore d'opera occupata, nonché il relativ   dettaglio

TAG:

15-06-2018

Obbligo di conferimento dei residui di carico delle navi

Si informa che con la circolare congiunta Ministeri dei Trasporti e dell'Ambiente (prot.n.9323 del 06/06/2018), conseguentemente alle indicazioni fornite dalla Commissione Europea, è stato chiarito che i residui di carico delle navi, quando non possono essere scaricati in mare, devono essere smaltiti presso il primo porto in cui attracca la nave ed in cui sia disponibile un idoneo impianto di trattamento. Ciò anche nel caso in cui la nave presenti una sufficiente capacità di carico, che le permetterebbe il conferimento in un successivo porto durante il percorso seguito.

14-06-2018

Portale Agenti Fisici

Nuovi criteri per la valutazione del rischio vascolare da esposizione a vibrazioni mano-braccio

Si informa che il portale PAF (Portale Agenti Fisici), lo strumento informativo che orienta gli attori aziendali della sicurezza e gli operatori della prevenzione ad una risposta corretta ai fini della prevenzione e protezione da Agenti Fisici (rumore, vibrazioni, campi elettromagnetici, radiazioni ottiche, camere iperbariche), realizzato da ASL Toscana Sud Est in collaborazione con Inail e ASL di Modena, è stato aggiornato.

Nella documentazione relativa alla sezione "Vibrazioni Mano-braccio" è stato pubblicato un report "Nuovi criteri per la valutazione del rischio vascolare derivante da esposizione a vibrazioni trasmesse al sistema mano-braccio secondo lo standard ISO/TR 18570:2017".

Viene presentato un esempio applicativo nel caso di motoseghe e decespugliatori, da cui emerge la necessità di adottare specifiche mis   dettaglio

TAG:

13-06-2018

Orientamenti tecnici dell’Unione Europea sulla classificazione dei rifiuti

Si informa che è stata pubblicata, da parte della Commissione dell'Unione Europea, la comunicazione del 9 aprile 2018, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea - Sezione Comunicati n. C 124 - del 9/4/2018, riportante orientamenti tecnici sulla classificazione dei rifiuti.

Essendo una circolare il documento non è in alcun modo vincolante, né per i produttori e gestori di rifiuti né per gli organi legislativi e di controllo. Inoltre non risulta essere aggiornato con le ultime modifiche riguardanti l’elenco dei rifiuti.

L’obiettivo del documento è di fornire orientamenti tecnici in merito all’applicazione delle norme comunitarie in materia di classificazione dei rifiuti. Questo documento è costituito da tre capitoli e quattro allegati:

Capitoli:

Contesto general   dettaglio

13-06-2018

Premio Le­tterario gli IN-EDITI

Una iniziativa della Casa Editrice GD Edizioni Srl

Per conto della Casa Editrice GD Edizioni Srl si riportano le informazioni relative alla Prima Edizione del Premio Le­tterario dal t­itolo GLI IN-EDITI

Il nostro obiettivo è quello di dare spazio a tutti coloro che, per i più disparati motivi di straordinaria follia, amano e praticano la scrittura, incentivando quindi anche il piacere della lettura e incoraggiando la condivisione dell’esperienza letteraria.

Gli IN-EDITI è inoltre un punto di partenza, anche per noi, per indagare il fenomeno letterario: che cos’è oggi, come si è trasformato con i nuovi supporti multimediali, in che direzione si spinge e quale tipo di urgenza muove le persone a mettere “nero su bianco” la propria visione del mondo.

Un “piccolo mondo” nel mondo, quello degli scrittori, che è interessante sondare per comprendere quali scen   dettaglio

12-06-2018

CNA sta #CONCHINONSIARRENDEMAI

#IMPRESE IMPOSSIBILI Al via la seconda stagione. Guarda il nuovo episodio

Con il quarto episodio della serie #impreseimpossibili torniamo in scena con la tragica piaga dell’abusivismo.
Gli abusivi svendono le professioni, in barba a ricevute, tasse, permessi e certificazioni: una concorrenza sleale che crea danni seri. E a rimetterci siamo tutti. Insomma, andare avanti nelle regole sembra un’impresa impossibile. Eppure in Italia ne esistono oltre 6 milioni.

Non arrenderti, entra in CNA.

#conchinonsiarrendemai

GUARDA IL VIDEO

12-06-2018

Vieni con noi in gita

Gita di tre giorni organizzata da CNA Cittadini e CNA Pensionati alla Reggia di Casera, Capri e Pompei.

Gita di tre giorni organizzata da CNA Cittadini e CNA Pensionati alla Reggia di Casera, Capri e Pompei.

IL 5-6-7 OTTOBRE 2018

Può partecipare chiunque a prescindere dall'iscrizione al sistema CNA

Programma:

1 giorno, guida per visita REGGIA CASERTA.
Cena e pernottamento

2°giorno, prima colazione +cena
CAPRI comprendente: Guida*Aliscafo dal porto di Napoli+Minibus per visita di CAPRI e Anacapri. Pranzo in ristorante con menù a base di pesce.
Rientro a Napoli.

3° giorno, colazione in hotel.
Guida per visita Scavi di Pompei.
Rientro a La Spezia.

Quota di partecipazione
€265.00
Supplemento camera singola €55,00

All’atto iscrizione acconto € 150 saldo 10gg dalla partenza



dettaglio

Allegati:

Gita pensionati

12-06-2018

Nuovo regolamento sui dispositivi di protezione individuale

Per opportuna conoscenza si informa che è stato pubblicato il nuovo regolamento comunitario che stabilisce i requisiti per la progettazione e la fabbricazione dei dispositivi di protezione individuale.

Il regolamento si applica per tutti i DPI, tranne per quelli:

- usati dalle forze armate o nel mantenimento dell'ordine pubblico;

- utilizzati per autodifesa, ad esclusione dei DPI destinati ad attività sportive;

- per uso privato per proteggersi da condizioni atmosferiche non estreme e da umidità ed acqua durante la rigovernatura;

- utilizzati esclusivamente su navi marittime o aeromobili;

- destinati alla protezione della testa, del viso o degli occhi ed oggetto del regolamento riguardante l'omologazione dei caschi e delle relative visiere utilizzati su   dettaglio

11-06-2018

INAIL di linee guida per la corretta gestione della sicurezza sul lavoro

Continua la già più volte evidenziata intensa pubblicazione da parte di INAIL di linee guida per la corretta gestione della sicurezza sul lavoro

con l’emanazione di:

·una pubblicazione Inail "BACK SCHOOL - NECK SCHOOL" indirizzata ai lavoratori per realizzare posture, movimenti corretti, esercizi in ambito lavorativo e prevenire dolori alla schiena e cervicali

·Un documento Inail che mette a disposizione dei datori di lavoro tutte le disposizioni legislative e normative da mettere in atto per ridurre il rischio nei lavori con rischio elettrico.

La pubblicazione è di interesse per i lavoratori che si occupano dell'esercizio, della manutenzione o delle verifiche dei sistemi elettrici di impianti a tensione superiore a 1000 V e per i lavoratori che svolgono la propria attività nei pressi di tali impianti, pur non avendo direttamente a che fare con essi. Nel documento vengono trattati gli obblighi di legge per lavori sotto tensione in bassa, media e alta tens   dettaglio

08-06-2018

Bando ISI INAIL 2017

Si informa che l’Inail ha individuato nel 14 giugno il 2018, giorno dedicato all’inoltro telematico delle domande.

Il click day si svolgerà in un’unica sessione per tutte le Regioni dalle ore 16.00 alle ore 16.30.

Quest’anno i tempi sono dunque più stringenti per organizzarsi.


07-06-2018

Un tappeto rosso tra gli spazi antichi del Castello di Lerici per la sfilata di Giuseppe D’Urso.

Sarà l’eleganza del nero sarà il leitmotiv della collezione 2018 che lo stilista e maestro artigiano dell’Haute Couture Giuseppe d’Urso mostrerà in anteprima al pubblico.

La sfilata d’alta moda dal titolo “Le dernier Noir” si terrà sabato 16 giugno al Castello di Lerici alle ore 20.30.

L’evento si svolge con il patrocinio del comune di Lerici e in collaborazione con l’Associazione Obiettivo Famiglia di Federcasalinghe e l’Associazione culturale l’Aquilone.

Il ricavato ottenuto dall’ingresso ad offerta libera sarà interamente devoluto al Centro Antiviolenza “Irene”. E’ necessaria la prenotazione al numero 392 226 0643

A presentare la serata sarà Consuelo Truzzi e per l’occasione sfileranno le modelle: Manuela Dodero, Maria Elena Casentini, Alessia del Santo, Beatrice Buticchi, Aurora Cont   dettaglio

Pagina generata in 1.2244098186493 secondi