News

23-01-2019

Entra nel vivo la progettazione della nuova Piazza Cavour

Cna La Spezia sostiene il progetto A2D2 Cappelletti e Sergiampietri architetti associati – Fabrica di architettura

Entra nel vivo la progettazione della nuova Piazza Cavour. Sono cinque i progetti in corsa per la vittoria finale che porterà alla riqualificazione sostanziale di uno dei cuori della città.
Dopo la fase di partecipazione popolare durante la quale sono state raccolte valutazioni, suggerimenti e idee fornite da cittadini e operatori commerciali, si è tenuta la seduta pubblica durante la quale la commissione tecnica ha selezionato le cinque idee progettuali, sulle tredici in concorso, per la riqualificazione architettonica impiantistica e commerciale di Piazza Cavour che potranno accedere alle seconda e conclusiva fase.

Per la realizzazione dell’opera, infatti, è stato scelto il concorso di progettazione articolato in due fasi. Nel primo grado i concorrenti hanno dovuto presentare una idea progettuale che, nel rispetto dei costi e delle pres   dettaglio

22-01-2019

Contributi a fondo perduto per la riduzione dei consumi energetici e gas, installazione di impianti energia rinnovabile

Per informazioni e chiarimenti rivolgersi allo sportello Credito della Cna della Spezia : Giacomo Fiore 0187-598073 fiore.sp@cna.it oppure Stefania Costa 0187-598072 costa.sp@cna.it

Le Micro Piccole Medie imprese, potranno richiedere dal 01 Marzo al 11 Marzo 2019 un contributo a FONDO PERDUTO, fino ad un massimo del 40% e un finanziamento agevolato (40% delle spese ammissibili) al tasso dello 0.5% annuo comprensivo dello 0.5 annuo dell’importo del finanziamento per l’abbattimento del costo della garanzia, per investimenti riferiti alle loro sedi operative, diretti alla:
a) alla riduzione dei costi legati ai consumi energetici dei processi produttivi aziendali;
b) alla riqualificazione energetica degli impianti e delle strutture produttive;
c) alla progressiva sostituzione degli impianti e dei macchinari con macchinari e impianti nuovi ed energeticamente più efficienti;
d) alla installazione di impianti ad energia rinnovabile (es. fotovoltaico, solare termico, biomasse) per i fabbisogni energetici (autoconsumo) dei processi produtt   dettaglio

22-01-2019

Legge di Bilancio: Proroga di 15 anni per le concessioni demaniali marittime

Cna La Spezia informa che all’interno della Legge di Bilancio sono state inserite ed approvate misure a favore del comparto balneare gravemente penalizzato dalla maldestra applicazione della Direttiva Bolkenstain.

Le misure riguardano principalmente una proroga di 15 anni della concessione demaniale a favore sia delle imprese il cui titolo concessorio fosse stato rilasciato anteriormente al 31/12/2009 sulla base dell’articolo 1 comma 683 della stessa legge di bilancio, sia delle concessioni rilasciate successivamente a tale data sulla base del comma 682 ma anche a favore delle cosiddette concessioni “pendenti” alla data del 31/12/2009. “L’istanza di vidimazione, presso il Comune che ha rilasciato le stesse, consentirà la prosecuzione dell’attività per ulteriori 15 anni mentre la battaglia politica a più lungo respiro a favore della sopravvivenza dei c   dettaglio

22-01-2019

In partenza controlli sulla sicurezza nel settore alimentare rientranti nei piani mirati di prevenzione 2019

Per tutte le attività che utilizzano un'impastatrice

Cna La Spezia informa che A.Li.Sa (azienda ligure sanitaria) ha individuato nei Piani mirati di prevenzione 2019, quale attività quella degli alimentari, nello specifico tutte quelle che utilizzano l'impastatrice.

Nell'incontro con l'ASL 5, Dipartimento Igiene e Prevenzione, ci è stato anticipato alla nostra associazione il questionario che verrà inviato alle imprese e sulla base del quale verranno poi a seguire effettuati i controlli e che si basa sia su adempimenti relativi alla sicurezza che all'ambiente.

I controlli saranno effettuati o disgiuntamente o congiuntamente da ASL ed Ispettorato.

In allegato è disponibile il questionario affinchè le attività possano prenderne visione e capire se è tutto a posto e/o se c'è necessità di intervenire nella messa   dettaglio

21-01-2019

F-GAS.Nuovo decreto

Come già comunicato è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 7 del 9.1.2019 il Decreto del Presidente della Repubblica 16 novembre 2018, n. 146 (DPR 146/2018), il “nuovo” decreto f-gas che abroga e sostituisce il DPR 43/2012.

Il DPR 146/2018 entrerà in vigore il prossimo 24 gennaio. Ciò significa che secondo quanto previsto dagli articoli 7 ed 8 del nuovo DPR, le 27.508 imprese e le 24.000 persone iscritte al Registro F-Gas, ma non ancora certificate, avranno tempo sino al 24 settembre 2019 (8 mesi dall’entrata in vigore del decreto) per conseguire la certificazione; il mancato rispetto di questa tempistica comporterà la cancellazione dal Registro.

I attesa di fissare una data per approfondire il tema vi informo che stiamo procedendo ad incontri con gli Enti Certificatori e già da oggi siamo in grado di dirvi   dettaglio

21-01-2019

Più ispettori e sanzioni in materia di sicurezza con la Legge di bilancio 2019

E' prevista una maggiorazione del 10% degli importi delle sanzioni amministrative o penali previste in materia di salute e sicurezza dal Testo Unico.

Si informa che, con la promulgazione della legge di bilancio 2019 dal 1/1/2019, è prevista una maggiorazione del 10% degli importi delle sanzioni amministrative o penali previste in materia di salute e sicurezza dal Testo Unico.

La maggiorazione è raddoppiata se, nei tre anni precedenti, il datore di lavoro è stato destinatario di sanzioni amministrative o penali per i medesimi illeciti.

Gli importi delle suddette maggiorazioni, nel limite di 15 milioni di Euro annui, sono versati al bilancio dello Stato per essere riassegnate con DM al Ministero del Lavoro e destinate all'incremento del Fondo Risorse decentrate dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL), salvo le somme che l'ASL, in qualità di organo di vigilanza, ammette a pagare in sede amministrativa e che integrano l'apposito capitolo regionale per finanz   dettaglio

18-01-2019

Proroga per le concessioni balneari di 15 anni

Cna: “Primi risultati di una lunga battaglia”

All’interno della Legge di Bilancio (n. 145/2018) sono state inserite ed approvate importanti misure a favore del comparto balneare gravemente penalizzato dalla maldestra applicazione della Direttiva Bolkenstain. Queste riguardano principalmente una proroga di 15 anni della concessione demaniale a favore sia delle imprese il cui titolo concessorio fosse stato rilasciato anteriormente al 31/12/2009 sulla base dell’articolo 1 comma 683 della stessa legge di bilancio, sia delle concessioni rilasciate successivamente a tale data sulla base del comma 682 ma anche a favore delle cosiddette concessioni “pendenti” alla data del 31/12/2009.

“L’istanza di vidimazione, presso il Comune che ha rilasciato le stesse, consentirà la prosecuzione dell’attività per ulteriori 15 anni mentre la battaglia politica a più lungo respiro a favore della sopravvivenza dei conces   dettaglio

17-01-2019

Corso di cucina italiana professionale con lo chef Mauro Ricciardi

Percorso di formazione cofinanziato dall'Unione europea. Iniziativa di Formimpresa Liguria, Isforcoop, Cnos Fap Liguria Toscana, Opera diocesana Madonna dei bambini e Lavagna Sviluppo scrl.

Lo chef stellato Michelin Mauro Ricciardi della Locanda dell'Angelo, ad Ameglia propone un'occasione di formazione con il 'Sistema turismo – Qualificare l'offerta, strategia per il territorio' un'aggregazione temporanea composta da Formimpresa Liguria, Isforcoop, Cnos Fap Liguria Toscana, Opera diocesana Madonna dei bambini e Lavagna Sviluppo scrl.

Il corso, cofinanziato dall'Unione europea, è rivolto a quindici tra giovani e adulti disoccupati o in stato di non occupazione (cioè con un reddito annuale inferiore agli 8mila euro per i subordinati e ai 4.800 per gli autonomi) in possesso di uno di questi titoli: qualifica triennale di IeFP istituto alberghiero; diploma di scuola secondaria superiore; laurea vecchio o nuovo ordinamento universitario o titolo equivalente legalmente riconosciuto. Oltreché sotto l'ala   dettaglio

16-01-2019

Autotrasporto: aumentano le agevolazioni fiscali

Il Governo ha accolto le sollecitazioni sostenute da mesi dalla CNA FITA a favore dell’autotrasporto Italiano.

“I trasportatori potranno risparmiare tra 800 e 2mila euro all’anno con l’aumento delle deduzioni forfetarie. Un piccolo, ma importante, segnale di attenzione”

CNA FITA La Spezia informa che sono stati sbloccati i Contributi 2018 e le agevolazioni fiscali che sono aumentate a favore degli autotrasportatori. Come ha comunicato il Ministero dell’economia (Mef), con una nota stampa in cui precisa come L’art. 23 del D.L. 23 ottobre 2018 n. 119, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 136 del 17 dicembre 2018, ha incrementato la dotazione finanziaria relativamente alle misure agevolative a favore degli autotrasportatori per il 2018. Pertanto, per quanto riguarda, nel caso, gli importi delle deduzioni forfetarie, per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore oltre il Comune in cui ha sede l’impresa (autotrasporto merci per conto di terzi) la deduzione forfeta   dettaglio

16-01-2019

Il commento sui dati sul turismo di Angelo Matellini Direttore Cna La Spezia

Report sul turismo in Liguria aggiornato a novembre 2018.

"Il report di Unioncamere traccia un quadro di flessione anche se ancora parziale. Indubbiamente gli eventi calamitosi di fine ottobre che hanno duramente colpito il territorio spezzino hanno avuto ruolo nella contrazione di arrivi e presenze. I nostri vicini francesi dimostrano di aver ancora interesse per la nostra provincia tuttavia se cambieranno le condizioni geopolitiche dell’area meridionale del bacino del Mediterraneo, ossia l’insieme di Paesi che si affacciano lungo le coste nordafricane Marocco, Algeria, Tunisia, Libia e Egitto, i turisti europei avranno anche altre destinazioni a cui rivolgersi. Un punto quella incentivare dei percorsi di qualità delle imprese e degli operatori turistici del territorio unitamente a regole chiare in grado di disincentivare l’improvvisazione nel settore così come realtà abusive e concorrenti a chi opera nella legalit&ag   dettaglio

11-01-2019

INAIL - Autoliquidazione 2018-2019: rinvio del termine di pagamento dei premi

Rinviato al 16 maggio 2019 il termine per il pagamento dei premi in autoliquidazione 2018-2019 per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

E' rinviato da febbraio a maggio il termine per il pagamento dei premi in autoliquidazione 2018-2019 per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali sulla base di quanto disposto dall’art. 1, co. 1125, della legge n.145 del 30 dicembre 2018 al fine di consentire l’applicazione delle nuove tariffe dei premi oggetto di revisione.
In particolare:

il termine del 31 dicembre 2018 entro cui l’Inail rende disponibili al datore di lavoro gli elementi necessari per il calcolo del premio assicurativo è stato differito al 31 marzo 2019
il termine del 16 febbraio 2019 entro cui inviare la comunicazione motivata di riduzione delle retribuzioni presunte è stato differito al 16 maggio 2019
il termine del 16 febbraio 2019 previsto per il versamento tramite F24 e F24EP dei premi ordinari e dei premi speciali unitari ar   dettaglio

10-01-2019

Revisioni dei mezzi pesanti nelle officine private

La legge di Bilancio 2019 ha modificato l’articolo 80 del Codice della Strada, estendendo ai veicoli di massa superiore alle 3,5 t., ad eccezione dei veicoli che trasportano merci pericolose (Adr) o deperibili in regime di temperatura controllata (Atp), la possibilità di effettuare le revisioni nelle officine private. Il Ministero dei Trasporti dovrà, entro fine gennaio, emanare le disposizioni necessarie per dare attuazione a tale novità.


La modifica, fortemente voluta dal settore dell'autotrasporto, rappresenta un'opportunità per le aziende di autoriparazione. "Accogliamo positivamente questa nuova disposizione introdotta dalla Legge di Bilancio – commentano Stefano Crovara Presidente Cna Fita La Spezia e Roberto Rimiti Presidente Unione Servizi alla Comunità CNA la Spezia, che comprende anche gli autoriparatori –   dettaglio

10-01-2019

Cna La Spezia esprime solidarietà alla Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale Carla Roncallo

Per le offese e gli insulti sessisti apparsi sul web in contestazione alla sua posizione sul caso dei migranti della Sea Watch.

Cna La Spezia esprime solidarietà alla Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale Carla Roncallo per le offese e gli insulti sessisti apparsi sul web in contestazione alla sua posizione sul caso dei migranti della Sea Watch.

“Abbiamo espresso in forma riservata la nostra vicinanza alla Presidente a seguito delle sue dichiarazioni e della replica da parte del Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli di successive misure disciplinari. – spiega la Presidente Cna La Spezia Federica Maggiani -. Interveniamo ora pubblicamente esprimendo il nostro sostegno alla presidente Roncallo, visti i toni offensivi e sessisti di alcuni commenti apparsi sui social e sul web per la posizione espressa. Come per altri casi, come quello che recentemente ha coinvolto la segretaria della CGIL della Spezia Lara Ghiglione, siamo di fronte ad espressioni   dettaglio

08-01-2019

Nuovi corsi in partenza di CNA Ecipa La Spezia

Con il 2019 ripartono i corsi di formazione di Cna Ecipa La Spezia. In programma ci sono ben 15 appuntamenti anche di aggiornamento per i lavoratori e i titolari responsabili.

- Corso di Formazione Lavoratori a Basso, Medio ed Alto Rischio a partire da venerdì 18 gennaio alle ore 8.00 nella sede Cna la Spezia di via Padre Giuliani 6. Il corso, previsto dall’accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011, è obbligatorio per tutti i lavoratori, ed è suddiviso in due moduli: il primo, di 4 ore, è comune a tutti i settori ed è relativo alla formazione generale, il secondo, di durata variabile, dalle 4 alle 12 ore, a seconda della macrocategoria di rischio dell’attività lavorativa, è invece relativo ad una formazione specifica.

- Corso per addetto al Primo Soccorso Aziendale a partire da martedì 22 gennaio alle ore 17.00 nella sede Cna La Spezia di via Padre Giuliani 6. Il corso, previsto dal DM 388/2003, è obbligatorio per tutte le imprese con soci e/o dipendenti. Ha una durata di 12 o 16 or   dettaglio

08-01-2019

BANDO INAIL ISI 2018: CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

OBIETTIVO

Incentivare le imprese a realizzare interventi per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori rispetto alle condizioni preesistenti, riscontrabile con quanto riportato nel DVR (Documento di Valutazione dei Rischi)

Incentivare le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, ridurre il livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

PROGETTI

Asse.1.1 per i progetti di investimento delle imprese

Asse 1.2 per i progetti delle imprese per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;

Asse 2 per i progetti per la riduzion   dettaglio

Pagina generata in 1.4206931591034 secondi