News

05-12-2018

Il Sistri sarà abolito dal 1° gennaio 2019

Forte apprezzamento della CNA Per migliaia di imprese è la liberazione da un incubo

“CNA esprime un forte apprezzamento per la decisione del Governo di abolire il Sistri a partire dal 1° gennaio 2019.

Per migliaia di imprese si tratta della liberazione da un incubo.

Il Sistri non ha mai funzionato, ma ha sicuramente impedito che si mettesse a punto nel nostro Paese un sistema efficace e semplice di tracciabilità dei rifiuti pericolosi, come in moltissime occasioni, e in tutte le sedi istituzionali, la CNA ha chiesto in questi anni.

L’abolizione del Sistri è prevista dal “Decreto semplificazione” di prossima approvazione da parte del Consiglio dei Ministri.

A questo punto sarà finalmente possibile, con la collaborazione delle associazioni delle imprese, costruire un nuovo strumento per tracciare i rifiuti pericolosi basato su una struttura semplice e ad alta efficienza. Dovrà essere i   dettaglio

05-12-2018

Cna Costruzioni e Harley&Dikkinson insieme per la riqualificazione degli edifici

Lunedì 10 dicembre alle 16.30 nella sede di via Padre Giuliani 6 della Cna spezzina si terrà un incontro sul tema

Harley&Dikkinson, l'Associazione dei progettisti sistemici, delle imprese applicatrici di tecnologie e dei Gestori di soluzioni di efficienza energetica e CNA Costruzioni hanno sottoscritto un’importante partnership che unisce le competenze per concretizzare l’opportunità di riqualificazione energetica e sismica introdotta dai nuovi incentivi delle ultime Finanziarie (Eco bonus, Sisma bonus e cessione del credito d’imposta).

Assieme sono così in grado di offrire, assieme alle Imprese CNA, interventi di riqualificazione energetica e statica di qualità ed assistenza ai condomini per utilizzare appieno gli incentivi fiscali messi a disposizione dallo Stato, in particolare la cessione del credito.

L'impegno di CNA Costruzioni e di H&D, Con il marchio Riqualifichiamo l’Italia, è di favorire interventi di qualità   dettaglio

04-12-2018

Le imprese della nautica della Cna hanno incontrato AMP Cinque Terre

Le imprese della nautica della Cna della Spezia hanno incontrato il direttore del Parco nazionale e Area Marina Protetta delle Cinque Terre Patrizio Scarpellini e il referente tecnico dell’AMP Claudio Valerani.

L’occasione è stata utile per poter approfondire il disciplinare integrativo al regolamento di esecuzione e di organizzazione dell’Area Marina Protetta Cinque Terre introdotto nel marzo scorso. Come era stato già programmato da CNA La Spezia in primavera l’incontro è stato fissato a conclusione della stagione estiva, dopo la prima fase di applicazione, in maniera tale da poter apportare suggerimenti funzionali alla stesura del Disciplinare 2019.

La CNA si è fatta carico di predisporre una nota di sintesi in cui sono state raccolti i suggerimenti costruttivi provenienti dalle imprese della nautica da diporto. Sono state pre   dettaglio

04-12-2018

CNA sulla Manovra

CNA: “Apprezziamo l’emendamento che raddoppia l’attuale deducibilità dell’Imu sugli immobili strumentali. Ora ci attendiamo la riduzione dei premi Inail e l’abolizione del Sistri”

“Compiuto un passo importante verso la deducibilità integrale dell’Imu sugli immobili strumentali, un atto di giustizia fiscale. Come il governo aveva promesso alla CNA, un emendamento alla manovra raddoppia l’attuale livello di deducibilità dal 20 al 40 per cento riconoscendo, sia pure parzialmente, che gli immobili strumentali – capannoni, laboratori, negozi – non costituiscono un bene di lusso ma sono indispensabili all’attività d’impresa e alla creazione di lavoro. Avevamo chiesto al governo atti concreti in favore degli artigiani e delle piccole imprese. Ieri si è cominciato a passare dalle parole ai fatti. Confidiamo che, nell’ancora lungo iter di approvazione della manovra, l’emendamento ne diventi parte integrante. Ora ci attendiamo ulteriore attenzione da parte del governo e del parlamento nei confronti degli artigiani e delle piccole imprese, a comin   dettaglio

03-12-2018

Richiesta proroga per compilazione modello E danni per maltempo e mareggiate

Cna informa che è stato richiesto a Regione Liguria di valutare la concessione di una proroga relativa alla compilazione del Modello E relativo all'attestazione dei danni subiti a seguito della mareggiata del 28 e 29 ottobre 2018 riscontrato soprattuto dalle imprese balneari.

La proroga prevede ulteriori 8 giorni per la compilazione della modulistica ed è stata richiesta da Cna insieme alle altre associazioni categoria.

03-12-2018

Al Consorzio Sinergie Nautiche Levante Ligure l'area delle Casermette

Un’area restituita alla città. Una nuova opportunità di sviluppo economico per la nautica

Il Comune della Spezia assegna in concessione al Consorzio Sinergie Nautiche Levante Ligure l’Area Ex Fusione Tritolo, meglio conosciuta come Casermette. L’atto è stato siglato lo scorso 28 novembre 2018 a Palazzo Civico. Nel giro di poco più di un anno, quindi , l’Amministrazione Peracchini risolve un problema annoso restituendo alla città un’area strategica che non solo sarà riqualificata ma sarà resa di nuovo viva e produttiva andando a completare un disegno nato con la Darsena Pagliari dove moltissime imprese della nautica già da anni operano alla Spezia.

Si tratta della realizzazione del Polo produttivo più importante degli ultimi 30 anni alla Spezia anche per la sua peculiarità, dato che l’area sarà dedicata esclusivamente ad attività di service e refitting per la nautica da diporto.

  dettaglio

28-11-2018

Torna l'appuntamento annuale con la cena di solidarietà

Organizzata dal Comitato Impresa Donna la cena si terrà il 14 Dicembre al Ristorante Pin Bon in Via Canarbino a Lerici.

Quest'anno abbiamo pensato di devolvere il contributo al Centro Antiviolenza Irene sito in Via Migliari a La Spezia.

Il centro IRENE ha una funzione di supporto e sostegno per tutte le donne sole o con minori, che abbiano subito violenza o comunque si trovino in una situazione di difficoltà e abbiano bisogno di un momento di supporto, sfogo e aiuto.

Il costo sarà di € 50,00 comprensivo del contributo di solidarietà.

28-11-2018

CNA E ARTIGIANCASSA PER TELETHON 2018

“E tu come sarai, #presente?” recita lo slogan della campagna Telethon di quest’anno, 2018.

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento che vede impegnata la CNA in sinergia con Artigiancassa nella raccolta fondi a favore della Fondazione Telethon, forte dei grandi risultati ottenuti, a partire dall’oramai lontano 2003.

E anche quest’anno come facciamo ormai da tempo, abbiamo scelto di scendere in campo attivamente a supporto della ricerca scientifica, per debellare le malattie genetiche.

La raccolta fondi è possibile secondo due modalità:

a) attraverso la distribuzione dei seguenti prodotti solidali: profuma biancheria (donazione minima associata di € 4.00), candela profumata (donazione associata minima di € 6.00), tazza mug da colazione (donazione associata minima di € 8.00), cuore di cioccolato latte/fondente/con granella di biscotti (donazione minima associata di € 12.00), agende (donazione minima associata agenda €   dettaglio

26-11-2018

Gli uomini della Cna della Spezia contro la violenza sulle donne #iocisono

Aderisce anche La Spezia la campagna di Cna Impresa Donna. Il 14 dicembre cena di solidarietà per il Centro Antiviolenza Irene

CNA Impresa Donna opera da anni a sostegno dell’autonomia e dell’emancipazione femminile, supportando progetti di valore, dalla raccolta fondi dei centri antiviolenza all’estetica sociale.

Per la ricorrenza della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, quest’anno CNA Impresa Donna ha lanciato la campagna nazionale #iocisono, con la quale vuole ricordare l’impegno costante dell’associazione per supportare la parità di genere e condannare senza mezzi termini qualsiasi forma di violenza sulle donne. Per ribadire questo impegno, su tutto il territorio nazionale, colleghi e dirigenti di CNA hanno voluto testimoniare con una foto l'adesione all’iniziativa. Anche gli uomini della Cna spezzina hanno aderito a questa simbolica campagna.

L’impegno del Comitato Cna Impresa Donna La Spezia non si ferma al solo gesto simbolico ma prevede una racc   dettaglio

26-11-2018

“La sicurezza sulle strade: dalle regole sulla circolazione alle infrastrutture. Le imprese incontrano gli organi di controllo.”

Grande partecipazione delle imprese dell’autotrasporto alla tavola rotonda organizzata da Cna Fita sulla sicurezza stradale nella Sala Marmori della Camera di Commercio Riviere di Liguria.

Al centro della giornata i fattori che concorrono a garantire una logistica sicura per gli autotrasportatori e gli automobilisti.

I lavori sono stati aperti dal saluto del sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini che ha evidenziato la necessità di avere strade e infrastrutture di livello europeo per poter garantire tempi di consegna e guadagnare in competitività.

“L’estate 2018 è destinata a rimanere nella memoria come la più buia per quel che concerne la sicurezza stradale: la tragedia di Borgo Panigale il 6 agosto e quella del Ponte Morandi il 14 agosto hanno drammaticamente riportato in primo piano questo tema. - Ha spiegato Stefano Crovara Presidente Cna Fita La Spezia. - Da un parte lo stato del veicolo e dall’altra la mancata e sbagliata manutenzione delle infrastrutture viarie: due cause diverse ma imprescindibili in un si   dettaglio

22-11-2018

Carte carburanti Uta

Una soluzione vantaggiosa quindi per chi è associato CNA.

Dal 01/07/2018 al 31/12/2018 tutte le carte carburanti per essere deducibili hanno la necessità di essere supportate da documentazione di pagamento elettronico e dal 01/01/2019 perdono valore fiscale le “vecchie” carte carburante e vengono sostituite da fatture: ovvero, ad ogni rifornimento di carburante ci sarebbe obbligo di fatturazione.

La nuova normativa non ha alcun impatto su coloro che si rivolgono sempre al solito distributore oppure tramite tessere di marchio c/o chi il distributore di quel determinato marchio.

Una comoda soluzione è costituita dalla rete di distributori aderenti UTA a cui aderiscono distributori di più marchi, tra cui Eni-station, Totalerg, Tamoi, Esso , IP e AGIP, e permette una maggiore libertà di scelta.

Il marchio UTA è presente sia nelle strade comuni che nelle autostrade e   dettaglio

22-11-2018

La sicurezza sulle strade: dalle regole sulla circolazione alle infrastrutture. Le imprese incontrano gli organi di controllo

Sabato 24 novembre nella Sala Marmori della sede spezzina Camera di Commercio Riviere di Liguria si svolgerà il convegno organizzato da Cna Fita dal titolo “La sicurezza sulle strade: dalle regole sulla circolazione alle infrastrutture. Le imprese incontrano gli organi di controllo.”

I temi della sicurezza sulle strade, dell’osservanza delle norme del Codice della Strada nonché le normative che regolano i rapporti e il mercato del lavoro anche in termini di rispetto dei tempi di guida e di riposo, delle portate e del corretto fissaggio dei carichi, da sempre sono stati punti al centro del forte impegno che ha contraddistinto la CNA FITA, l’Unione che riunisce le imprese di autotrasporto, un impegno che si è anche contraddistinto contro la pressione della concorrenza “straniera” e/o italiana travestita da “straniera”, che opera stabilmente sul mercato i   dettaglio

20-11-2018

Incontri sulla fatturazione elettronica

Proseguono gli incontri organizzati dalla CNA della Spezia su tutti i mezzi utili alle imprese per gestire il processo della fatturazione elettronica.

Durante gli incontri esperti CNA e dell’Agenzia delle Entrate illustreranno gli strumenti per emettere, trasmettere e conservare le fatture. L’introduzione dell’obbligo della fattura elettronica tra privati rappresenta, infatti, un cambiamento che necessita un’evoluzione culturale e un investimento formativo per i soggetti fino ad oggi abituati alla gestione cartacea della fatturazione. Dal 2019 i titolari di partita Iva dovranno emettere esclusivamente fatture elettroniche sia nei rapporti commerciali verso altri soggetti titolari di partita Iva sia nei confronti dei consumatori finali. CNA a livello nazionale fa parte da mesi di un gruppo di lavoro con l'Agenzia delle Entrate nato per cercare di capire i meccanismi al dettaglio, supportare le imprese e avere la possibilità di intervenire su eventuali problemi riscontrati in maniera tempestiva.

Per affrontare   dettaglio

20-11-2018

Corso di HACCP

A partire da mercoledì 28 Novembre alle ore 15 nella sede della CNA LA SPEZIA in via Padre Giuliani 6

Modulo base "A" + MODULO ALLERGENI : per tutti gli operatori del settore alimentare, indipendentemente dalla mansione ricoperta e dalla tipologia di impresa

Modulo integrativo "B": per i titolari delle imprese alimentari, per i responsabili HACCP e per gli addetti alla produzione e preparazione di alimenti

Modulo FILIERA ITTICA: nelle imprese alimentari che producono, preparano e/o somministrano alimenti della filiera ittica

20-11-2018

Corso di Formazione Lavoratori a Basso, Medio ed Alto Rischio

A partire da lunedì 3 Dicembre alle ore 8.30 nella CNA LA SPEZIA in via Padre Giuliani 6

Il corso, previsto dall’accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011, è obbligatorio per tutti i lavoratori, ed è suddiviso in due moduli: il primo, di 4 ore, è comune a tutti i settori ed è relativo alla formazione generale, il secondo, di durata variabile, dalle 4 alle 12 ore, a seconda della macrocategoria di rischio dell’attività lavorativa, è invece relativo ad una formazione specifica.

Pagina generata in 1.2631320953369 secondi