News

25-01-2021

Cna Agrolimentare: "Vietare l’asporto dopo le 18 ai bar significa solo agevolare i supermercati"

CNA AGROALIMENTARI ha inviato NOTA al capo gabinetto del Ministero dell'Interno, nel quale si segnala una errata interpretazione del DPCM, relativamente all’art.1 comma 10 lett.GG, richiamata nella circolare del Ministero, che trovate in allegato, al punto “Esercizi di somministrazione di alimenti e bevande”, ovvero che se la logica istitutiva è quella di evitare gli assembramenti, non si può scrivere che: “per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici ATECO 56.3 e 47.25 l'asporto è consentito esclusivamente fino alle ore 18.00”, perché ciò rappresenta concorrenza sleale.

Vietare l’asporto dopo le 18.00 non ha alcuna attinenza con gli assembramenti, piuttosto rappresenta un’ulteriore limitazione all’attività economica.
Perché vietare l’a   dettaglio

20-01-2021

Differimento termine rinnovo abbonamenti annuali Musica d’ambiente.

Considerate le misure eccezionali ulteriormente adottate dal Governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria, con comunicazione SIAE del 19 gennaio 2021 prot. 18/2021, è stato eccezionalmente posticipato il termine per il rinnovo degli abbonamenti annuali per musica d’ambiente 2021 al 30 aprile 2021.



Tale nuova scadenza dei pagamenti annuali riguarda tutte le modalità di rinnovo ed è valida per tutte le

tipologie di utilizzazioni di musica d’ambiente (pubblici esercizi, alberghi, negozi).



Gli uffici Cna La Spezia restano a disposizione delle imprese per informazioni e supporto al tel 0187.598080 o alla mail della referente monica.sanguinetti@cnalaspezia.it.

13-01-2021

Formazione per la ripresa: 52 ore a disposizione delle imprese. Guarda i corsi gratuiti e iscriviti compilando il form

Le imprese associate a Cna hanno la possibilità di ricevere gratuitamente 52 ORE VIRTUALI DI FORMAZIONE (AL MASSIMO),
per la ripresa.

I CORSI GRATUITI possono essere forniti a tutti i dipendenti, liberi professionisti, cassa integrati e titolari/soci con sede in Liguria.
L'erogazione del corso è suddivisa in 3 Sezioni:
A- Guida rapida per la ripresa
B- Lezioni Smart per la ripresa
C- Orientamento e Avvio della Certificazione delle competenze.

I corsi saranno volti a rafforzare le competenze del destinatario oppure a svilupparne di nuove, anche su temi quali lo sviluppo di competenze digitali applicate alle mansioni di riferimento e le nuove regole per la sicurezza sul lavoro a seguito dell'emergenza sanitaria da Covid-19.
I percorsi formativi hanno lo scopo di incentivare la conoscenza   dettaglio

13-01-2021

Bonus occhiali e lenti 2021


La Legge di Bilancio 2021 ha previsto per il Bonus occhiali e lenti l’erogazione di un voucher di 50 euro.

Il contributo sarà valido per gli acquisti effettuati nell’arco dei tre anni dal 2021 al 2023. Ne hanno diritto i membri di nuclei familiari con un Isee non superiore a 10.000 euro.

Sarà necessaria la compilazione del modello Isee, un servizio disponibile rivolgendosi alla Cna spezzina.



Come funziona

Il Bonus occhiali e lenti previsto dalla Legge di Bilancio avrà una durata di tre anni. Alle famiglie che avranno i requisiti per richiederlo, il bonus sarà corrisposto sotto forma di voucher una tantum per l’acquisto di occhiali da vista o lenti. Il bonus non sarà quindi sotto forma di detrazione fiscale dietro presentazione della ricevuta d’acquisto ma il prodotto s   dettaglio

13-01-2021

Sicurezza Impianti, Cna Liguria denuncia: “La Regione non esce dal burocratese, pronti a riconsegnare le credenziali Caitel”

La mancanza di una adeguata risposta di Regione Liguria alla richiesta di traslazione dei termini per l’invio dei rapporti di efficienza energetica, anche in ottica Covid e seconde case, ha fatto cadere ogni residuo alibi.

Le problematiche sono antecedenti alla pandemia, ma aggravate dall’attuale situazione. Agli impiantisti in questi anni sono stati richiesti impegni in termini di personale e formazione, ma è mancata la stessa assunzione di disponibilità e chiara finalità di intenti da parte della Regione.

Dal 2016 ad oggi sono 1620 le aziende impiantistiche iscritte al Caitel (CAtasto degli Impianti TErmici della Liguria) e risultano 548.825 gli impianti censiti. Calcolando il totale dei residenti della Liguria di 1.551.000 (Genova 841.000; Savona 276.000; Imperia 214.000; La Spezia 220.000) e considerando mediamente un appartamento   dettaglio

11-01-2021

Bonus sociale: cosa cambia dal 2021

Dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto, senza che questi debbano presentare domanda. Sarà però necessaria la compilazione del modello Isee, un servizio disponibile rivolgendosi alla Cna spezzina.

Come stabilito, infatti, dal Decreto Legge 26 ottobre 2019 n. 124, convertito con modificazioni dalla legge 19 dicembre 2019, n. 157, le condizioni necessarie per avere diritto ai bonus per disagio economico non cambiano e rispondono ai seguenti requisiti:

appartenere ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro, oppure
appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro, oppure
appartenere ad un nucleo familiare titolare di Reddito   dettaglio

08-01-2021

Bonus verde: che cos’è

Il bonus verde consiste in una detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute per i seguenti interventi:

sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi
realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.
Danno diritto all’agevolazione anche le spese di progettazione e manutenzione se connesse all'esecuzione di questi interventi.

La detrazione va ripartita in dieci quote annuali di pari importo e va calcolata su un importo massimo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo. Pertanto, la detrazione massima è di 1.800 euro (36% di 5.000) per immobile.
Il pagamento delle spese deve avvenire attraverso strumenti che ne consentano la tracciabilità (per esempio, bonifico bancario o post   dettaglio

08-01-2021

Indagine CNA sulle aspettative delle imprese

Una su quattro teme di chiudere nel 2021

Una piccola impresa su quattro teme di chiudere nel 2021 se l’attuale stato di difficoltà dovesse protrarsi nei mesi a venire. A rilevare questa drammatica situazione un’articolata indagine condotta dal Centro studi CNA tra gli iscritti alla Confederazione dal titolo “Pensare a un futuro senza Covid. Le aspettative delle imprese per il 2021”.

Quale 2021 prevedono gli imprenditori sotto il profilo economico italiano? Il 74,1% delle imprese coinvolte nell’indagine immagina che la caduta del prodotto interno lordo tricolore registrata nel 2020 possa essere recuperata solo parzialmente nel 2021. Il 23,1%, invece, è ottimista e crede che l’Italia sia in grado di riconquistare rapidamente i livelli pre-Covid. Giudizi influenzati dal settore operativo delle imprese. I comparti che il confinamento ha fermato (costruzioni) o ha rallentato in maniera sensibile (dal tur   dettaglio

08-01-2021

Legge di bilancio 2021: imprese creative

la legge di Bilancio 2021 istituisce il «Fondo per le piccole e medie imprese creative», presso il Ministero dello Sviluppo Economico e seppur con una dotazione di 20 milioni di euro per le annualità 2021-2022, rappresenta un indubbio passo in avanti, per averne dato definizione e ruolo.



La legge di Bilancio stabilisce che: per «settore creativo» si intende il settore che comprende le attività dirette allo sviluppo, alla creazione, alla produzione, alla diffusione e alla conservazione dei beni e servizi che costituiscono espressioni culturali, artistiche o altre espressioni creative e, in particolare, quelle relative all'architettura, agli archivi, alle biblioteche, ai musei, all'artigianato artistico, all'audiovisivo, compresi il cinema, la televisione e i contenuti multimediali, al software, ai v   dettaglio

08-01-2021

Regione Liguria stanzia oltre 9 milioni di euro per i finanziamenti degli artigiani.

A un anno e mezzo dallo stop della misura “Artigiancassa”, da sempre un importante strumento per l'accesso al credito delle micro e piccole imprese artigiane, Regione Liguria stanzia 9,5 milioni di euro di risorse comunitarie, sostenendo investimenti con contributi a fondo perduto e con un sistema di garanzie.

“Occorre sostenere le imprese artigiane liguri che investono nella propria attività con benefici indiretti sul tessuto economico, sull'occupazione e sulla tecnologia” commenta Massimo Giacchetta, Presidente di CNA Liguria, accogliendo positivamente la notizia dello stanziamento regionale, più ingente rispetto alla dotazione passata dello stesso strumento finanziario.

L'artigianato rappresenta un terzo del tessuto produttivo ligure. Un settore che, soprattutto in un momento di difficoltà che stiamo vivendo, occorre s   dettaglio

08-01-2021

Norme CEI: novità, evoluzioni e convenzioni

Il seminario CNA-CEI su "Norme CEI: novità, evoluzioni e convenzioni" si terrà on line mercoledì 13 gennaio 2021 (h. 14.30 – 17.00), ed è possibile prenotare la partecipazione iscrivendosi online e fino ad esaurimento dei posti disponibili compilando la scheda dal sito CEI www.ceinorme.it alla voce Eventi – Seminari e altri Convegni entro il 12/01/2021 e-mail: relazioniesterne4@ceinorme.it.

Auspicando inoltre di fare cosa gradita, cogliamo l'occasione per allegare il Libro Bianco su “Gli italiani e la sicurezza elettrica” sullo stato di salute degli impianti elettrici nelle abitazioni degli italiani. La pubblicazione, è stata realizzata da PROSIEL, l’associazione per la promozione della sicurezza elettrica di cui siamo soci e della quale il Presidente Battipaglia ricopre la carica di vicepresidente, in occasione dei 20 a   dettaglio

Allegati:

23-12-2020

Auguri Buone Feste

Un Natale in un anno difficile ..il più duro dal dopoguerra ad oggi. Gli auguri di Buone Feste ve li mandiamo come li abbiamo sempre fatti: senza mascherina e con il sorriso. Perchè anche se ci siamo dovuti adattare alle misure anti contagio, rispettandole con la dovuta attenzione, e ci siamo organizzati a lavorare diversamente via mail, telefono, whatsapp, webinar, skype, gotomeeting .. siamo sempre rimasti a disposizione con qualsiasi mezzo dei nostri imprenditori e artigiani. Crediamo e conosciamo la forza delle nostre imprese. La caparbietà che solo gli artigiani e gli imprenditori dimostrano nel perseverare nel proprio lavoro e, talvolta, nel proprio sogno. Ma è quanto mai un momento arduo, ne siamo consapevoli. Per questo la presenza e disponibilità della nostra Associazione si fa ancora più salda e al servizio delle imprese. Sce   dettaglio

23-12-2020

Decreto Natale

Disposizioni previste con il DECRETO NATALE, consci delle difficoltà che comporteranno per tutti voi.

Zona gialla nei giorni 21-22-23 dicembre ( tranne Abruzzo e Campania)
zona rossa nei giorni 24-25-26-27 -31 dicembre 1-2-3-5 e 6 gennaio
zona arancione nei giorni 28-29-30 dicembre e 4 gennaio


REGOLE PER LA ZONA ROSSA (si applicheranno nei giorni 24-25-26-27 -31 dicembre 1-2-3-5 e 6 gennaio)

È vietato ogni spostamento, anche all'interno del proprio Comune, in qualsiasi orario, salvo che per motivi di lavoro, necessità e salute; vietati gli spostamenti da una Regione all'altra e da un Comune all'altro.
Viene introdotta una mitigazione a questa regola che prevede la possibilità di spostarsi verso abitazioni private una sola volta al giorno tra le ore 5 e le ore 22 nella stessa   dettaglio

22-12-2020

La solidarietà del Cid si sposta online

Non si svolgerà quest'anno l'ormai tradizionale Cena di solidarietà organizzata dal Comitato Cna Impresa Donna della Spezia, ma le imprenditrici dell'associazione di via Padre Giuliani non rinunciano alla propria raccolta di beneficenza. “A causa dell'emergenza Covid non ci si potrà ritrovare come consuetudine per la nostra cena natalizia – spiega la Presidente del Cid Cna La Spezia Cristina Poletti -, ma non rinunciamo a sostenere una causa benefica. Anzi il nostro obiettivo è ancora più importante, dato che purtroppo, l’epidemia di coronavirus ha accresciuto il rischio di violenza sulle donne, poiché molto spesso la violenza avviene dentro la famiglia. Le disposizioni normative in materia di distanziamento sociale introdotte al fine di contenere il contagio – prosegue Poletti - si sono rivelate, inoltre, un elemento che osta   dettaglio

22-12-2020

Una boccata di ossigeno per i Centri di revisione dall'aumento delle tariffe

Cna apprezza l’emendamento approvato dalla Commissione Bilancio della Camera alla Legge di Bilancio con il quale viene disposto l'adeguamento delle tariffe per le revisioni auto, ferme da 13 anni. L'incremento di 9,95 euro rappresenta una boccata di ossigeno per i centri di revisioni privati, una categoria che da anni registra una crescita rilevante dei costi di gestione in termini di nuove tecnologie impiegate e formazione.



Il risultato premia la determinazione della Confederazione che da tempo è impegnata in un confronto continuo con il Parlamento, e in particolare con la Commissione trasporti, e i ministeri interessati per favorire il completamento della riforma sulle revisioni. Tra l'altro l'adeguamento delle tariffe per le revisioni auto non peserà sulle tasche degli italiani. L’emendamento approvato prevede infatti c   dettaglio

Pagina generata in 1.1614120006561 secondi