News

Burocrazia: nasce la mail diretta per segnalare difficoltà con adempimenti e modulistica

Grazie all'iniziativa CNA "Comune che vai burocrazia che trovi” il Ministro ha deciso di istituire un indirizzo email dedicato alla segnalazione delle criticità riscontrate a livello locale nei procedimenti amministrativi,

7 novembre 2018
Il Ministro per la Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno in un incontro con le associazioni ha anticipato la costituzione a breve di un “nucleo concretezza” volto a monitorare sul territorio l’applicazione uniforme delle norme di semplificazione (es. l’attuazione della modulistica unica, il funzionamento dei SUAP) e ad accelerare la digitalizzazione delle PA e l’interoperabilità delle banche dati.

Inoltre, proprio in virtù delle risultanze dell’Osservatorio CNA “Comune che vai burocrazia che trovi”, il Ministro ha deciso di istituire un indirizzo email dedicato alla segnalazione delle criticità riscontrate a livello locale nei procedimenti amministrativi, affinchè ci sia una verifica costante tesa a risolvere le problematiche dovute alla non corretta applicazione delle previsioni normative da parte degli enti territoriali.

CNA a sua volta vuol essere parte attiva di questo processo : per questo vi chiediamo di segnalarci le criticità riscontrate nel rapporto con gli enti locali (tempi, costi, troppi passaggi, rimpalli, ecc) durante lo svolgimento dei procedimenti amministrativi (per fare qualche esempio: titoli amministrativi diversi, richiesta di documentazione aggiuntiva, tempistica dilatata a causa della sovrapposizione di più enti nello stesso procedimento, procedure ambientali differenti da regione a regione, AUA), in modo da farle pervenire al più presto al Ministero della pubblica amministrazione. Le segnalazioni possono riguardare qualsiasi tipologia di attività e di procedimento.

La segnalazione dovrà indicare il tipo di pratica ed il Comune e se possibile anche lo sportello (SUAP, tecnico, ecc) ci faremo carico così di inviare la segnalazione dell'eventuale problema e/o stortura a CNA Nazionale che, a sua volta, le potrà portare a conoscenza del Ministero



Pagina generata in 0.3365330696106 secondi